Sei in: Avviso di procedura comparativa per il conferimento di un incarico professionale

Avviso di procedura comparativa per il conferimento di un incarico professionale

 

 

Dipartimento II - Governance, Progetti e Finanza 
Settore IV - Cultura Turismo e Sociale 
Area del Sociale

 

Avviso di procedura comparativa per il conferimento di un incarico professionale per l'attività di  monitoraggio e valutazione nell'ambito del progetto denominato "I3 - Ict Idee Imprese per lo sviluppo  del territorio" - Azione ProvincEgiovani 2013 (CUP B73D13000900008).

 

La Provincia di Ancona ha partecipato all'iniziativa "Azione ProvincEgiovani Anno 2013 -Avviso pubblico a presentare progetti destinati a promuovere interventi nel settore delle politiche giovanili", aderendo in qualità di partner al progetto denominato "I3 -Ict Idee Imprese per lo sviluppo del territorio", presentato dalla Provincia di Pesaro e Urbino (Ente capofila) all'Unione delle Province d'Italia con sede a Roma.

 

Con nota prot. n. 703 del 06/08/2013 l'Unione delle Province d'Italia ha comunicato all'Ente capofila l'ammissione a finanziamento del progetto suindicato con un contributo finanziario di € 91.203,41.

 

Il budget complessivo dello stesso ammonta ad € 152.005,68 di cui il 40%, pari ad € 60.802,27, cofinanziato dal partenariato e comprensivo del cofinanziamento della Provincia di Ancona di € 20.566,36 in kind (valorizzazione del personale dipendente impegnato nel progetto stesso e spese generali).

 

In data 13/11/2013 è stato sottoscritto il "Contratto di trasferimento del contributo concesso dall'UPI relativo al progetto I3 - Ict Idee Imprese per lo sviluppo del territorio" tra la Provincia di Pesaro e Urbino (Capofila) ed i Partner/Associati, nel quale sono definiti gli obblighi e le responsabilità delle parti, il budget necessario per l'attuazione del progetto, i criteri di finanziamento dello stesso e le modalità di rendicontazione.

Nelle attività progettuali risulta coinvolto un ampio e consistente partenariato costituito dai seguenti n. 3 Partner e n. 8 Associati, appartenenti ai territori provinciali di Ancona e di Pesaro Urbino:

  • Provincia di Ancona, ACLI provinciale Pesaro, ACLI provinciale Ancona (Partner);
  • Istituto Tecnico Industriale Statale "E. Mattei" di Urbino, Istituto di Istruzione Superiore "Volta" Polo Scolastico n. 3 Fano, Istituto di Istruzione Superiore " Antonio Cecchi" di Pesaro, I.S.I.S. Istituto Statale di Istruzione Superiore S.MartaG. Branca di Pesaro, I.P.S.I.A. "G. Benelli" di Pesaro, Istituto di Istruzione Superiore "A. Panzini" di Senigallia, Istituto di Istruzione Superiore "Morea-Vivarelli" di Fabriano, Istituto di Istruzione Superiore "Einstein - Nebbia" di Loreto (Associati).

Obiettivo generale del progetto "I 3 -Ict Idee Imprese per lo sviluppo del territorio" è offrire ai giovani gli strumenti e le competenze per poter proporre idee, prodotti ed iniziative imprenditoriali nuove ed innovative, finalizzate alla valorizzazione del territorio e al rilancio dell'economia locale, con una particolare attenzione alla dimensione sociale.

 

L'iniziativa prevede una durata complessiva di 12 mesi, dal 01/09/2013 al 31/08/2014, e comprende azioni indirizzate al target dei ragazzi di età compresa tra 17 e 28 anni, interessato da alti tassi di disoccupazione.

 

Il progetto si articola nelle seguenti Macrofasi:

  • Macrofase 1 "Gestione, coordinamento e rendicontazione del progetto";
  • Macrofase 2 "Disseminazione e comunicazione";
  • Macrofase 3 "Monitoraggio e valutazione";
  • Macrofase 4 "Sensibilizzazione al territorio";
  • Macrofase 5 "Laboratori tecnologici per la promozione e valorizzazione del territorio";
  • Macrofase 6 "Percorsi didattici laboratoriali per la creazione di imprese sociali".

 

Sono previste, in particolare, le seguenti attività:

  • la Macrofase 4 "Sensibilizzazione al territorio" prevede un'attività di formazione attraverso diverse metodologie didattiche (aula, FAD, visite di studio) per la conoscenza del territorio e l'acquisizione di una maggiore consapevolezza delle ricchezze presenti e delle opportunità economiche ad esse ricollegabili;
  • la Macrofase 5 "Laboratori tecnologici per la promozione e valorizzazione del territorio" è incentrata su attività di formazione sul marketing digitale e sugli strumenti e tecnologie ad esso correlate, nonché su attività creativa all'interno di uno spazio-laboratorio tecnologico, opportunamente attrezzato e accessibile ai ragazzi, per lo sviluppo di nuovi prodotti ICT finalizzati alla promozione dei territori coinvolti;
  • la Macrofase 6 "Percorsi didattici laboratoriali per la creazione di imprese sociali" è riservata alla formazione sul significato e sugli elementi che caratterizzano un'impresa sociale e sulle tecniche di fund raising necessarie alla nascita di un'impresa, per concludersi con la costruzione di business plan che sappiano sviluppare, in possibili attività imprenditoriali, le iniziative ed i prodotti ideati dai ragazzi nel corso del progetto.

Tra le funzioni spettanti alla Provincia di Ancona, nella sua qualità di Partner, sono previste le attività di monitoraggio e valutazione (Macrofase 3).


E' INDETTA

Una procedura comparativa per il conferimento di un incarico professionale per l'attività di monitoraggio e valutazione, rivolta a liberi professionisti, nell'ambito del progetto "I3 -Ict Idee Imprese per lo sviluppo del territorio".


Art. 1 -Azioni da svolgere:

  • redazione, supervisione e accompagnamento del Piano di monitoraggio e valutazione del progetto "I3 -Ict Idee Imprese per lo sviluppo del territorio";
  • predisposizione di strumenti interni di monitoraggio ad hoc (questionari e strumenti di controllo);
  • redazione di reports trimestrali di monitoraggio tecnico e finanziario e valutazione sull'andamento delle attività, da utilizzare come base per eventuali correzioni o modifiche del piano operativo di progetto (il primo dovrà essere presentato entro 1 mese dal conferimento del presente incarico);
  • collaborazione nella redazione del report intermedio di monitoraggio tecnico e finanziario e del report finale, richiesti dall'Autorità di gestione;
  • realizzazione di incontri periodici di monitoraggio con il partenariato;
  • redazione di un report di valutazione finale di progetto;
  • supervisione della raccolta e della tenuta della documentazione tecnica inerente tutte le attività di progetto.



Art. 2 -Durata e compenso dell'incarico

L'incarico di cui al presente Avviso avrà decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto fino alla completa realizzazione del progetto "I3 -Ict Idee Imprese per lo sviluppo del territorio", la cui conclusione è prevista per il 31/08/2014, salvo eventuali proroghe, e sarà svolto in regime di lavoro autonomo ai sensi dell'art. 2222 c.c.

Per lo svolgimento dell'incarico in argomento è previsto un costo complessivo massimo per l'Ente stabilito in € 5.500,00, inclusivo del compenso dell'incaricato, dell'eventuale IVA, al lordo delle ritenute, nonché degli oneri a carico del conferente stesso e pertanto nessun'altra somma sarà erogata dall'Amministrazione all'incaricato in relazione all'esecuzione dell'incarico, anche in caso di proroga del progetto.

 


Art. 3 -Requisiti richiesti e relativi punteggi

Requisiti obbligatori:

  • Diploma di Laurea vecchio ordinamento o specialistica;
  • Minimo 10 anni di esperienza in progettazione, gestione, monitoraggio e valutazione di progetti finanziati con fondi europei o nazionali;
  • Disponibilità ad espletare le attività presso gli uffici provinciali e presso gli uffici dei partner/associati di progetto.

Requisiti preferenziali:

  • Esperienza nell'attività di monitoraggio di progetti finanziati dal Bando Azione ProvincEgiovani; (fino a un massimo di 6 punti)
  • Eventuali corsi post-laurea in materie inerenti la progettazione, il monitoraggio e la valutazione di programmi finanziati con fondi europei o nazionali; (fino a un massimo di 6 punti)
  • Lettere di referenze sulle competenze acquisite in gestione, valutazione e monitoraggio di progetti finanziati dall'Unione Europea e da Enti nazionali; (fino a un massimo di 3 punti)
  • Conoscenza della lingua inglese. (fino a un massimo di 3 punti)


Art. 4 -Presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata utilizzando la modulistica predisposta e allegata al presente bando (Allegato Scheda A1 -domanda per il conferimento dell'incarico). La domanda, debitamente sottoscritta, deve essere inviataentro e non oltre il 05/03/2014 esclusivamente a mezzo raccomandata A.R. al seguente indirizzo:

Provincia di Ancona Dipartimento II "Governance, Progetti e Finanza" Dirigente del Settore IV "Cultura, Turismo e sociale" Area del Sociale Via di Passo Varano, 19/A 60100 Ancona

Fa fede la data del timbro postale. Il plico con la domanda dovrà pervenire all'Ente, comunque, entro il termine perentorio del 13/03/2014; in relazione a ciò la Provincia di Ancona non si assume la responsabilità del ritardo o del mancato ricevimento dovuto ad eventuali disservizi postali.

Sull'esterno della busta deve essere riportata la dicitura: "Selezione per l'affidamento di un incarico professionale nell'ambito del progetto "I3 -Ict Idee Imprese per lo sviluppo del territorio" - AzioneProvincEgiovani 2013.

La domanda di partecipazione dovrà essere sottoscritta e dovrà essere corredata dei seguenti allegati:

  1.  fotocopia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore; nel caso in cui il documento non sia in corso di validità, in calce alla fotocopia l'interessato deve dichiarare, con apposita sottoscrizione, che i dati ivi contenuti non hanno subìto variazioni dalla data del rilascio, ai sensi dell'art. 45 c. 3 del D.P.R. 445/00;
  2. curriculum vitae-professionale (formato europeo) datato e sottoscritto dall'interessato, completo dei dati anagrafici, con descrizione dei titoli posseduti e delle esperienze maturate;
  3. eventuali lettere di referenze che attestino l'esperienza lavorativa.


Art. 5 -Modalità di selezione

La selezione avverrà attraverso l'esame dei curricula ed eventuale successivo colloquio, se ritenuto necessario.

 

Art. 6 - Motivi di esclusione

Saranno motivi di esclusione della domanda, senza possibilità di regolarizzazione:

  • l'assenza di firma sulla domanda stessa;
  • la spedizione al di fuori del termine del 05/03/2014 e l'arrivo del plico con la domanda successiva al 13/03/2014;
  • la non osservanza di quanto definito dal presente bando.


Art. 7 - Pubblicizzazione

Il presente bando, nonché tutti gli allegati che formano parte integrante del medesimo, sarà pubblicato all'Albo Pretorio della Provincia di Ancona e reperibile sul sito internet dell'Ente (www.provincia.ancona.it) e presso i CIOF della Provincia di Ancona.

 


Art. 8 - Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell'articolo 13, comma 1, del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, i dati forniti dai candidati saranno raccolti presso la Provincia di Ancona, per le finalità di gestione della presente selezione e successivamente trattati per le finalità connesse e strumentali alla stipula e gestione del presente incarico.


Resta impregiudicata la facoltà in capo al Dirigente di non procedere all'assegnazione dell'incarico.

 

Per ulteriori informazioni contattare la Dott.ssa Elisabetta Lucconi - e.lucconi@provincia.ancona.it - Unità Operativa Politiche Giovanili e Sport -tel. 071.5894398.

 

Per quanto non specificatamente espresso nel presente avviso, si applicano le disposizioni legislative vigenti in materia.

 

Ancona, lì 17/02/2014

IL DIRIGENTE (Dott.ssa Maria Rita Manzotti)

 
 
 
 
 

 

 

Per l'operatività con il Settore Privato: Tesoreria: UBI Banca Spa | via Menicucci 4/6 | Ag. di Ancona | IBAN IT 04 J 03111 02600 000000004015 | C.C.P. 18058602

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico: Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona | n. Conto di Contabilità Speciale 60537 | IBAN IT61R0100003245330300060537

 

Validatore Validatore