Sei in: Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’affidamento di servizi inerenti la produzione cine-audiovisiva

Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’affidamento di servizi inerenti la produzione cine-audiovisiva

 

1. PREMESSA
La Fondazione Marche Cinema Multimedia (istituita con Legge regionale 31 marzo 2009, n. 7 “Sostegno del cinema e dell’audiovisivo” art. 6), in attuazione della Convenzione Reg. Int. n. 17633 del 21.05.2014, con la quale la Regione Marche ha individuato la stessa come soggetto operativo di gestione e verifica dell’attuazione del progetto di marketing e di promozione del territorio rivolto alla promozione dei luoghi che hanno beneficiato dei finanziamenti relativi ai progetti PIT (Progetti Integrati Territoriali) dell’asse 5 del POR-FESR attraverso attività cinematografiche e televisive approvato con DGR n. 533 del 12.05.2014, intende procedere all’acquisizione di manifestazioni di interesse per l’affidamento di una serie di servizi inerenti la produzione cine audiovisiva sia in fase redazionale che di ripresa e diffusione, atti a realizzare una ‘focalizzazione marchigiana’ di prodotti cine-audiovisivi, destinati a distribuzione nazionale o internazionale, in sala o su emittenti TV free generaliste.
Tali servizi rientrano nell’ambito dei servizi di cui all’art. 19 comma 1 lettera b) del Codice dei Contratti Pubblici (D. lgs. 163/2006), esclusi dall’applicazione del codice stesso.
Il presente avviso è finalizzato esclusivamente alla ricezione di manifestazioni d’interesse da parte dei soggetti interessati in possesso dei requisiti richiesti e non comporterà l’assunzione di alcun obbligo specifico da parte della Fondazione Marche Cinema Multimedia e della Regione Marche, per conto della quale tale indagine viene effettuata, in ordine alla prosecuzione dell’attività negoziale né l’attribuzione ai soggetti partecipanti di alcun diritto in ordine all’affidamento dei servizi oggetto del presente avviso da parte della Regione Marche.
Il presente avviso non prevede l’elaborazione di graduatorie, attribuzioni di punteggio o altre classifiche di merito in quanto è finalizzato alla ricerca e acquisizione di conoscenze, disponibilità e valutazione tecniche e di congruità, rispetto agli intenti comunicativi del Progetto di marketing e di promozione del territorio attraverso attività cinematografiche e televisive , di soggetti componenti il mercato dei servizi in oggetto.
La Fondazione a tal fine procederà ad effettuare sulle domande pervenute apposita istruttoria tecnica per la verifica del possesso dei requisiti richiesti dal bando da parte dei soggetti proponenti, per la valutazione dei prodotti cine-audiovisivi da questi presentati ed la conseguente individuazione, tra questi, di quelli che meglio consentano la ”focalizzazione marchigiana” secondo azioni e tipologie di seguito descritte.
Successivamente la Fondazione trasmetterà le risultanze dell’istruttoria alla Regione Marche che valuterà se avviare una procedura negoziata di acquisizione dei servizi ai sensi dell’art. 27 del d. lgs. 163/2006.

 

2. SCENARIO
Occorre evidenziare in premessa, che l’Asse Prioritario 5 – Valorizzazione dei territori – punto 4 PRIORITA’ D’INTERVENTO – del “Programma Operativo FESR Competitività regionale ed occupazione Periodo 2007/2013” persegue l’obiettivo di tutelare e valorizzare le risorse del territorio sostenendo una strategia di promozione del patrimonio naturale e culturale, con interventi individuati ed attuati tramite forme di progettazione integrata, interventi finalizzati anche all’aumento della competitività delle attività produttive ivi insediate e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini.
Particolare attenzione viene posta dal Programma alle attività in grado di favorire una “crescita legata ai nuovi mercati nazionali ed internazionali su cui il segmento ambiente, cultura e turismo andrebbe ad incidere e a costituire un’opportunità di occupazione e di reddito offerta dalla valorizzazione del patrimonio culturale e dal miglioramento della accessibilità turistica, in stretto connubio con i processi di promozione delle risorse ambientali naturali”.
Va sottolineato inoltre come il POR intenda promuovere “soluzioni che possano contemperare le esigenze degli investitori pubblici con quelle degli investitori privati”, favorendo attraverso l’attuazione di partenariati misti, l’attrazione di finanziamenti privati a sostegno degli interventi cofinanziati.
Per quanto attiene poi una descrizione più dettagliata delle attività che consentono di conseguire gli obiettivi, va segnalato, che l’attivazione di iniziative di marketing e promozione del territorio prevede la realizzazione di interventi di promozione e marketing territoriale anche all’estero, relativamente agli interventi finanziati nell'ambito della progettazione integrata; essi potranno assumere inoltre una dimensione tematica mirata e dovranno dimostrare la presenza di ricadute in termini di promozione di uno sviluppo sostenibile.
In tale contesto, la Fondazione Marche Cinema Multimedia in collaborazione con la Regione Marche, ha predisposto un Progetto di marketing e di promozione del territorio attraverso attività cinematografiche e televisive di cui si riporta di seguito un estratto , che prevede l’individuazione di attività promozionali cinematografiche e televisive, per rispondere congruamente all’esigenza di “realizzare interventi di marketing mirati alla conoscenza e alla diffusione dei valori e delle opportunità insiti nel patrimonio storico – culturale e naturale”, in ordine agli obiettivi specifici dell’intervento 5.3.1.60.01 - Asse Prioritario 5 e dei progetti PIT di valorizzazione dei territori marchigiani.

 

3. IL PROGETTO
Il Progetto di marketing e di promozione del territorio attraverso attività cinematografiche e televisive si concretizzerà attraverso l’acquisizione di una serie di servizi sia in fase redazionale che di ripresa e diffusione atti a realizzare una ‘focalizzazione marchigiana’ di prodotti cine-audiovisivi, destinati a distribuzione nazionale o internazionale, in sala o su emittenti TV free generaliste. Attraverso l’inserimento di ambientazioni, menzioni e riferimenti, ripresa di località, impiego di maestranze e ricadute d’immagine ed economiche, tutte a valere nell’ambito del territorio e della promozione della cultura identitaria marchigiana, si raggiungerà l’obiettivo di valorizzarne la destinazione turistica, culturale e ambientale. Tali servizi saranno articolati in azioni dedicate a forme di comunicazione diverse, in grado di cogliere le opportunità fornite dalle diversificate modalità, piattaforme distributive, pubblici e bacini di fruizione (Film e Serie tv).

 

A. FILM
Un film è un prodotto caratterizzato da uno sviluppo narrativo articolato e con spunti dedicati al location placement di maggiore suggestione ed incisività. Come rilevato da studi di settore: “attraverso la produzione di un film – sin dalla fase di riprese, così importanti per attivare il territorio ed i diversi agenti pubblici e privati, fino alla sua distribuzione – la promozione del territorio, che un lungometraggio consente e promuove, raggiunge un pubblico variegato e ampio: quello della sala cinematografica prima, e attraverso i passaggi televisivi ed il segmento home video, tutto il pubblico che su piattaforme diverse, nazionali ed internazionali, avrà modo di fruire il film. Né vanno sottovalutate le auspicabili conseguenze sul piano del “movie-induced tourism” capaci di trasformare una location in una destination turistica, se opportunamente sostenute dagli agenti del turismo”.
A tale tipologia di prodotto sarà destinato l’importo di € 500.000 (IVA inclusa).

 

4. TIPOLOGIA DI SERVIZI
I servizi, da realizzare per entrambe le tipologie di prodotto sopra indicate (film e serie TV), dovranno obbligatoriamente fare riferimento ai territori oggetto dei PIT (Progetti Integrati Territoriali) dell’asse 5 del POR-FESR (elenco allegato al presente Avviso – ALLEGATO C) e saranno nello specifico così articolati:

 

In sede di scrittura

  • menzioni e riferimenti al territorio ed i suoi brand ed alla cultura identitaria marchigiana.

In sede di ripresa

  • scelta e inserimento di location e ambientazioni marchigiane;
  • valorizzazione di particolari itinerari, eccellenze culturali e paesaggistico-ambientali marchigiane, capaci di offrire ulteriori opportunità di sviluppo per le diverse aree territoriali interessate e per l’intera regione;
  • documentazione territoriale attraverso backstage e foto di scena etc.

In sede di diffusione nazionale ed internazionale

  • garanzia della menzione ed evidenza del brand regionale nelle titolazioni ed in tutte le diverse forme del principale corredo promozionale e, ove presente, pubblicitario e della relativa promozione e divulgazione (anche nel rispetto di eventuali obblighi con distributori e partner in Italia ed all’estero) e attraverso forme di partecipazione diretta e/o indiretta alle fasi di comunicazione/promozione e diffusione del prodotto finito.

Per l’impianto produttivo

  • generazione d’indotto diretto ed indiretto sul territorio;
  • ampliamento di opportunità occupazionali attraverso impiego di maestranze, fornitori, attori e generici e altre professionalità di settore locali.

5. DESTINATARI
Alla presente manifestazione di interesse possono partecipare i soggetti, sia singoli che temporaneamente raggruppati, in possesso dei seguenti requisiti:

  • a) impresa che non si trovi in alcuna delle situazioni di esclusione, divieti o incapacità a contrarre con la pubblica amministrazione di cui all’art. 38 D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. o previste in altre leggi speciali;
  • b) impresa di produzione cinematografica e televisiva iscritta al registro delle imprese con codice ATECO 2007 n. 59.1 come codice primario o ad analogo registro dello Stato estero di appartenenza per attività inerente ai servizi oggetto della presente manifestazione di interesse;
  • c) impresa iscritta nell’elenco delle imprese cinematografiche istituito presso la Direzione Generale per il Cinema del MiBACT o ad analogo elenco dello Stato estero di appartenenza istituito dalle Istituzioni nazionali competenti;
  • d) impresa che risulti costituita ed effettivamente operante da almeno due anni, dotata di company profile di comprovata esperienza;
  • e) impresa che sia produttore unico o coproduttore del prodotto cine-audiovisivo presentato; in caso di impresa di produzione appartenente ad uno Stato comunitario, che detenga la quota di maggioranza del prodotto stesso, l’impresa estera dovrà dimostrare di aver realizzato almeno un prodotto, della stessa tipologia per cui si inoltra la domanda, in Italia negli ultimi due anni;
  • f) impresa che presenti per ciascuna delle tipologie di cui al punto 3 (Film e Serie TV) un prodotto in possesso delle caratteristiche minime di cui al seguente punto 6.

6. PRODOTTI
I prodotti cine-audiovisivi di fiction (sia Film che Serie TV) presentati dai soggetti partecipanti dovranno possedere le seguenti caratteristiche minime distinte a seconda della tipologia:

 

A. FILM

  • prodotti che prevedano e/o contemplino evidenza di menzioni, riferimenti, location e brand regionali;
  • prodotti che presentino credits autoriali e cast di chiara fama, in grado di veicolare anche attraverso la propria notorietà professionale la valorizzazione del territorio;
  • prodotti che prevedano un numero di settimane di ripresa sul territorio regionale non inferiore a 3;
  • prodotti che prevedano distribuzione certa (contratti di distribuzione firmati) e di ambito almeno nazionale, con società distributive qualificate e dotate di adeguato company profile, da fornire in allegato alla domanda.

B. Serie TV

  • prodotti che prevedano evidenza di menzioni, riferimenti, location e brand di ambito regionale marchigiano, nei titoli di testa ove possibile, ovvero nei titoli di coda;
  • prodotti di successo già testato in edizioni precedenti (share di ascolto medio nelle precedenti edizioni, in prima serata, in canali free generalisti, non inferiore al 20%)ovvero serie innovative realizzate da produzioni che abbiano al loro attivo progetti seriali già realizzati di comprovato successo, con indici d’ascolto come sopra parametrati ;
  • prodotti che si sviluppino per un numero di puntate non inferiore a 20 di durata minima di 20’ cadauna;
  • prodotti che prevedano un numero di settimane di ripresa sul territorio regionale non inferiore a 4.
  • prodotti concessi in licenza, acquistati e/o preacquistati da parte di network nazionali e/o internazionali.

7. TERMINE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE
I soggetti interessati a partecipare al presente avviso di manifestazione di interesse dovranno far pervenire entro il termine perentorio del 30 giugno 2014 ore 12 a mezzo raccomandata, corriere privato o mediante consegna a mano al seguente indirizzo: Fondazione Marche Cinema Multimedia, Piazza del Plebiscito, 17 - 60121 ANCONA (AN), una busta chiusa riportante all’esterno la seguente dicitura “Avviso pubblico di manifestazione di interesse - Progetto di marketing del territorio attraverso attività cinematografiche e televisive”.

 

La busta dovrà in particolare contenere, pena l’esclusione, la seguente documentazione:

  • domanda di partecipazione debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dalla quale risulti il possesso dei requisiti richiesti, redatta utilizzando lo schema di domanda allegato al presente avviso (Allegato A) e in regola con le vigenti disposizioni in materia di bollo;
  • fotocopia documento d’identità del legale rappresentante sottoscrittore della stessa, in corso di validità;
  • company profile della società richiedente ed eventuali coproduttori;
  • prodotto cineaudiovisivo di fiction (sia Film che Serie TV) presentato dai soggetti partecipanti.

Con riferimento in particolare al prodotto cine-audiovisivo il soggetto partecipante dovrà allegare, a pena di inammissibilità, alla domanda di partecipazione la seguente documentazione:

  • soggetto/trattamento/sceneggiatura o altra forma pre-produttiva da cui si evinca dettagliatamente scrittura, note di regia, intenzioni realizzative e quant’altro necessario alla definizione e valutazione del prodotto;
  • filmografia degli autori;
  • elenco delle ultime opere realizzate dalla produzione e dal regista e, ove possibile, documentazione audiovisiva (DVD o altra tipologia, anche web) delle stesse;
  • piano finanziario che attesti la copertura del prodotto;
  • eventuali contratti di coproduzione;
  • preventivo di spese generali del film per la sola parte relativa alle spese nelle Marche che evidenzi indice di territorialità;
  • scheda del cast tecnico e artistico con indicazione delle tipologie di professionalità locali già individuate o da individuare (oltre a figurazioni, figurazioni speciali e tirocinanti);
  • contratto con distributore e/o broadcaster o contratto di acquisto e/o pre-acquisto da parte di network di ambito almeno nazionale o di concessione in licenza ai medesimi network;
  • costo complessivo del servizio da realizzare, indicato utilizzando lo schema allegato al presente avviso (Allegato B).

L’invio del plico contenente la domanda di partecipazione è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità della Fondazione ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero, per qualsiasi altro motivo, il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all’indirizzo di destinazione.
Non saranno in alcun caso presi in considerazione i plichi pervenuti oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche indipendentemente dalla volontà del concorrente ed anche se spediti prima del termine medesimo; ciò vale anche per i plichi inviati a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, a nulla valendo la data di spedizione risultante dal timbro postale dell’agenzia accettante. Tali plichi non verranno aperti e verranno considerati come non consegnati.
La Fondazione si riserva di effettuare verifiche sul possesso dei requisiti dichiarati.
Trattandosi di mera indagine di mercato, la Fondazione si riserva inoltre, nella fase di verifica dell’istanza, di richiedere ai partecipanti eventuali integrazioni o chiarimenti documentali, senza che ci possa essere ritenuto lesivo del principio di imparzialità.
Si precisa, altresì, che l’acquisizione delle domande non comporterà l’assunzione di alcun obbligo specifico da parte della Fondazione Marche Cinema Multimedia in ordine alla prosecuzione della propria attività

 

8. CAUSE DI ESCLUSIONE
Sono cause di esclusione dalla selezione:

  • a) l’invio del plico oltre i termini previsti (scadenza del 30 giugno 2014);
  • b) il mancato rispetto delle modalità di presentazione della domanda di partecipazione e/o l’errata o incompleta compilazione della stessa;
  • c) l’omessa o l’incompleta allegazione della documentazione richiesta.

9. AMMISSIBILITA’ E VALUTAZIONE
La Fondazione Marche Cinema Multimedia verificherà preliminarmente la regolarità formale delle manifestazioni di interesse pervenute controllando che le stesse siano state redatte nel rispetto delle condizioni previste dal presente avviso e che sia presente tutta la documentazione richiesta.
Successivamente la Fondazione, tramite Marche Film Commission, procederà ad effettuare la valutazione dei prodotti cine-audiovisivi presentati dai soggetti le cui manifestazioni di interesse siano state dichiarate ammissibili, al fine di individuare quelli che meglio consentano la ”focalizzazione marchigiana”, secondo le caratteristiche di cui al punto 6.
Infine la Fondazione trasmetterà le risultanze dell’istruttoria alla Regione Marche che valuterà se avviare una procedura negoziata ai sensi dell’art. 27 del D.Lgs. 163/2006 per l’acquisizione dei servizi di cui al punto 4.

 

10. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi del D.Lgs. 196/2003, i dati richiesti dal presente avviso e dalla relativa scheda di partecipazione saranno utilizzati esclusivamente per le finalità previste dall’avviso stesso e saranno oggetto di trattamento svolto con o senza l’ausilio di strumenti informatici nel pieno rispetto della normativa su indicata e degli obblighi di riservatezza ai quali sono tenuti i soggetti pubblici.
I partecipanti accettano con la loro partecipazione tutte le clausole del presente avviso, nessuna esclusa.

 

11. INFORMAZIONI
Per informazioni in merito al presente avviso scrivere all’indirizzo e-mail info@fondazionemcm.it o telefonare al numero 071 205403, dal lunedì al venerdì nell’orario 10:00 - 13:00.

 

FONDAZIONE MARCHE CINEMA MULTIMEDIA
s.l. Via Gentile da Fabriano, 9 60125 Ancona – s.o. Piazza del Plebiscito, 17 60121 Ancona
C.F. 93131340429 - tel. 071/205403 – fax 071/2080629
web: www.fondazionemcm.it - mail: info@fondazionemcm.it

 
 
 
 
 

 

 

Per l'operatività con il Settore Privato: Tesoreria: UBI Banca Spa | via Menicucci 4/6 | Ag. di Ancona | IBAN IT 04 J 03111 02600 000000004015 | C.C.P. 18058602

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico: Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona | n. Conto di Contabilità Speciale 60537 | IBAN IT61R0100003245330300060537

 

Validatore Validatore