Sei in: Life Sec Adapt un impegno comune per l’adattamento ai cambiamenti climatici

Life Sec Adapt un impegno comune per l’adattamento ai cambiamenti climatici

 

Grazie alla recente approvazione di Life Sec Adapt “Upgrading Sustainable Energy Communities in Mayor Adapt Initiative by planning Climate Change Adaptation Strategies” da parte della Commissione Europea 23 partner, provenienti da Italia, Croazia, Spagna e Grecia collaboreranno attivamente allo scopo di aumentare la capacità di adattamento ai cambiamenti climatici delle comunità locali, specie quelle costiere, costrette a subire, con sempre maggior frequenza, gli impatti ambientali e socio-economici causati dal riscaldamento della temperatura terrestre.

Gli effetti di tali cambiamenti si riversano negativamente su molti settori economici, con costi elevati. E’ quindi necessario come sottolineato dall’assessore regionale all’ambiente Angelo Sciapichetti investire sulla prevenzione, intervenendo a monte, in modo da scongiurare il ripetersi di disastri sempre più frequenti.

 

L’intervento, progettato e coordinato da Svim e finanziato nell’ambito del programma Life 2014-2020 ha un budget complessivo di oltre 3,2 milioni di Euro, di cui 2 milioni destinati al territorio marchigiano ed una durata complessiva di 40 mesi.

 

“Il progetto prevede un forte coinvolgimento del territorio in quanto ben 12 comuni marchigiani di cui 6 della nostra provincia: Ancona, Fabriano, Jesi, San Paolo di Jesi, Santa Maria Nuova, Senigallia avranno la possibilità di collaborare con altre municipalità europee, nel percorso di adozione della strategia di adattamento climatico locale. Life Sec Adapt permetterà di proseguire il cammino virtuoso avviato con il progetto City_Sec, aggiornando e promuovendo il modello “Sustainable Energy Communities” (Sec) che riserva ai Comuni un ruolo chiave nello sviluppo sostenibile.

Attraverso l’adesione e la partecipazione attiva degli Enti Locali all’iniziativa europea Mayor Adapt, il progetto Life Sec Adapt aprirà la strada verso una maggiore sostenibilità ambientale, rendendo più incisive le politiche regionali e locali di adattamento ai cambiamenti climatici nell’ottica di una piena complementarietà con le misure programmate e finanziate dal Por-Fesr 2014-2020 e promuovendo nel contempo un’economia a basse emissioni di carbonio, in linea con le più recenti strategie europee in questo settore.

 

Come Presidente della Provincia di Ancona esprimo le più vive congratulazioni alla SVIM per il successo ottenuto, auguro buon lavoro al partenariato ed invito le municipalità locali coinvolte ad agire con impegno e determinazione per massimizzare i risultati e cogliere i vantaggi che potranno derivare da questa grande opportunità.

 

Liana Serrani

Presidente Provincia Ancona

 
 
 
 

 

Per l'operatività con il Settore Privato - Tesoreria:

Unicredit Spa | Piazza Roma | Fil. Ancona

IBAN: IT 14 A 02008 02626 000106285670

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico:

Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona

IBAN: IT 61 R 01000 03245 330300060537

n. Conto di Contabilità Speciale 60537

 
 
Validatore Validatore