Sei in: Bandi di Gara , BAN 173L CHIARIMENTO IN MERITO ALLA NECESSITA' DI INDICARE LA TERNA DEI SUBAPPALTATORI

 

Relativamente alla terna dei subappaltatori, rispetto a quanto già previsto in bando, si specifica che:

1) si ha l’onere di indicare la terna stessa, solo qualora la dichiarazione di subappalto riguardi una delle “attività maggiormente esposte a rischio di infiltrazione mafiosa” richiamate dal comma 53 dell’art. 1 della L.190/2012;

2) le suddette attività potrebbero ricadere nelle seguenti due tipologie di prestazioni omogenee indicate in bando: a) opere edili e assimilabili: OG 1, OS 21, OS 6, OS 7; b) opere tecnologiche: OS 4, OS 28, OS 30.

Quindi, ad esempio, se l’“attività” che si intende subappaltare (una o più) riguarda una delle opere edili e assimilabili, occorre indicare una terna; se l’“attività” che si intende subappaltare (una o più) riguarda una delle opere tecnologiche, occorre indicare un’altra terna.

 
Allegati
 
 

 

 

Per l'operatività con il Settore Privato: Tesoreria: UBI Banca Spa | via Menicucci 4/6 | Ag. di Ancona | IBAN IT 04 J 03111 02600 000000004015 | C.C.P. 18058602

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico: Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona | n. Conto di Contabilità Speciale 60537 | IBAN IT61R0100003245330300060537

 

Validatore Validatore