Sei in: Emergenza coronavirus

Emergenza coronavirus

 
 

In attuazione dei decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 e del 9 Marzo 2020, il Presidente della Provincia di Ancona Luigi Cerioni ha disposto che fino al termine di durata dell’efficacia dei decreti (3 aprile 2020), gli uffici delle sedi della provincia di Ancona non sono aperti al pubblico, salvo eccezioni. La disposizione è stata firmata in data di ieri 10 marzo ed ha avuto valenza sin da subito.

Per contattare ed interloquire con il personale dell’Ente, richiedere di informazioni e inoltrare documentazione, gli utenti devono utilizzare preferibilmente i canali istituzionali a distanza: posta elettronica, PEC e telefono. I recapiti dei singoli uffici sono sul sito internet www.provincia.ancona.it; l’indirizzo PEC è provincia.ancona@cert.provincia.ancona.it; il numero di telefono del centralino è 071.58941.

Nel caso in cui sia necessario l’accesso fisico agli uffici dell’Ente, l’utenza è tenuta a: contattare l'ufficio interessato al fine di prendere un appuntamento: non sovraffollare i singoli uffici, scaglionando gli ingressi in base alle indicazioni del personale dell’Ufficio; mantenere un’adeguata distanza, non inferiore a 2 metri, con il personale dell’Ufficio e con gli altri utenti eventualmente presenti nelle aree attigue.


Provincia di Ancona

 

 
 
 
 

 

 

Per l'operatività con il Settore Privato: Tesoreria: UBI Banca Spa | via Menicucci 4/6 | Ag. di Ancona | IBAN IT 04 J 03111 02600 000000004015 | C.C.P. 18058602

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico: Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona | n. Conto di Contabilità Speciale 60537 | IBAN IT61R0100003245330300060537

 

Validatore Validatore