Sei in: Home Page , Nota su piano d'ambito Provincia di Ancona

Nota su piano d'ambito Provincia di Ancona

 
 

Andrea Storoni Vice Presidente della Provincia di Ancona e Presidente Ata precisa quanto segue:

È necessario fare il punto sul piano d’Ambito e sull’iter che lo caratterizza sia da un punto di vista politico che tecnico.

L’iniziativa pianificatoria, le linee che la guidano e disciplinano la discussione, come sempre, sono state e sono in mano all’Assemblea dei Sindaci, che da lungo tempo discutono. In questo lungo periodo non ci sono state posizioni univoche e questo è normale in un confronto, come lo è promuovere una sintesi che raccolga le posizioni e le considerazioni in cui la maggior parte dei contenuti ci si ritrovino.

Le votazioni hanno quindi prodotto un piano che, come previsto dalla norma, è stato sottoposto a VAS (Valutazione Ambientale Strategica). Dal 09.11.2021, raccolte le osservazioni, decorrono i termini per l’espressione del Parere motivato di Vas da parte degli uffici competenti per materia della Provincia di Ancona.

I contributi pervenuti servono per definire il Piano d’Ambito di gestione dei rifiuti e non per bocciarlo. I Sindaci e gli Amministratori sanno bene che, come ad esempio per le varianti al piano regolatore, procedure più frequentate e consuete di questa, ci sia naturalmente un rapporto dialogico tra Enti e che questo serva a rendere efficace una scelta politica.

In relazione alla proposta di Piano presentata dall’ATA si precisa che il procedimento di VAS di competenza della Provincia di Ancona è tuttora in corso. La proposta di Piano, comprensiva del Rapporto Ambientale, è stata pubblicata a far data dal 09.09.2021 per 60 gg., come previsto dalla normativa in materia di VAS. Nel corso della pubblicazione sono pervenute alcune osservazioni, tra le quali quelle della Regione Marche P.F. Bonifiche, fonti energetiche, rifiuti e cave e miniere, inviate anche ai fini della verifica di conformità della proposta di piano d’ambito rispetto al Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti (PRGR), le quali evidenziano alcune criticità, che richiederanno specifiche valutazioni e decisioni dell’ATA. La scadenza dei termini per l’espressione del Parere motivato di Vas, atto conclusivo del procedimento di competenza provinciale, è per legge prevista per il 07.02.2022.

Quindi nessuna bocciatura tecnica da parte di nessun Ente. La politica ha fatto sintesi attorno a un piano che sta procedendo sui binari dettati dalla norma e tornerà a vedere protagonisti i sindaci convocati per l’Assemblea dell'ATA del 10 dicembre per confrontarsi sulle osservazioni pervenute nel corso del procedimento di consultazione pubblica per la valutazione ambientale strategica (VAS).


Andrea Storoni, Vice Presidente della Provincia di Ancona e Presidente Ata
Ancona, 3 dicembre 2021

 

 
 
 
 

 

Per l'operatività con il Settore Privato - Tesoreria:

Unicredit Spa | Piazza Roma | Fil. Ancona

IBAN: IT 14 A 02008 02626 000106285670

C.C.P. 18058602

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico:

Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona

IBAN: IT 61 R 01000 03245 330300060537

n. Conto di Contabilità Speciale 60537

 
 
Validatore Validatore