Sei in: Loreto capitale della musica sacra: al via "Virgo Lauretana"

Loreto capitale della musica sacra: al via "Virgo Lauretana"

 

Da domani fino al primo maggio, centinaia di cantori da tutto il mondo nella città lauretana.


Un "Saluto a Maria" per l'apertura di Virgo Lauretana, la cinque giorni di musica sacra con 12 cori da tutto il mondo e 500 di cantori. Parte domani, mercoledì 27 aprile alle 21, il primo dei concerti della 51esima edizione dell'importante rassegna che si terrà a Loreto fino a domenica primo maggio.


In Basilica tutti i cori (formazioni provenienti da Belgrado, Bratislava, Minsk, Mosca, Praga, Filippine, Bulgaria, Taiwan, Germania, Varsavia e Vilnius e Matera) si esibiranno in brani dedicati alla Vergine.


  "Vogliamo trasformare Loreto nella capitale della musica sacra - commenta il presidente della Rassegna Don Lamberto Pigini - e per questo abbiamo invitato i migliori cantori da tutto il mondo. Abbiamo avuto tantissime richieste ma purtroppo abbiamo dovuto rimandare indietro tante domande perché non potevamo ospitare tutti".

 

  Per i prossimi giorni sono previsti altri concerti in Basilica e alla Santa Casa e non mancheranno gli appuntamenti d'eccezione. Come quello di venerdì 29 (in Basilica alle 21) con la straordinaria presenza di S. E. Rev.ma il Cardinale Domenico Bartolucci, direttore artistico della Rassegna e direttore perpetuo della Cappella Sistina, nominato Cardinale da Papa Benedetto XVI durante il concistoro dello scorso 20 novembre.   O come quello di sabato 30 (piazza della Madonna, dalle 9.30) quando i gruppi daranno vita ad una vera e propria festa del folklore con un pranzo a base dei prodotti tipici dei diversi Paesi da cui provengono le corali, costumi tradizionali, canti e balli popolari.

 

  "Il livello tecnico e artistico dei cori presenti a Loreto - spiega Padre Giuliano Viabile, rettore della Basilica di Loreto e vicedirettore artistico della Rassegna - è molto alto quest'anno. Non si tratta però di un concorso ma di un festival. Non ci sono vincitori: ognuno ha la possibilità di imparare dall'altro. Abbiamo invitato anche molti ragazzi per far conoscere loro la polifonia sacra. Sono stati chiamati anche 7 maestri internazionali, a disposizione dei cori per elargire preziosi consigli sull'esecuzione, rilasciati in forma scritta con un attestato da consegnare ai rispettivi direttori".


Loreto, 26 aprile 2011

 
 
 
 
 

 

Per l'operatività con il Settore Privato - Tesoreria:

Intesa Sanpaolo Spa | Corso Stamira, 2 | Ag. di Ancona

IBAN: IT 88 W 03069 02609 100000300042

C.C.P. 18058602

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico:

Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona

IBAN: IT 61 R 01000 03245 330300060537

n. Conto di Contabilità Speciale 60537

 
 
Validatore Validatore