Autorizzazioni Paesaggistiche

 

SETTORE IV - TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL'AMBIENTE PER GLI ASPETTI DI COMPETENZA, GOVERNO DEL TERRITORIO, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE PROVINCIALE DI COORDINAMENTO

Area Governo del Territorio

U.O. Tutela del Paesaggio e Vigilanza

via Menicucci n. 1 - 60121 – ANCONA

P.E.C.: provincia.ancona@cert.provincia.ancona.it


Responsabile: Dott. Arch. Sergio Bugatti

- Tel. 071-5894408
- e-mail: s.bugatti@provincia.ancona.it

 

 
Posta elettronica certificata:
mail

provincia.ancona@cert.provincia.ancona.it

 
 
Referenti

 

REFERENTI


Referente tecnico:

Dott. Geol. Stefano Grilli          

- Tel. 071-5894449

- e-mail: s.grilli@provincia.ancona.it

 

Referente amministrativo:

Sig.ra Licia Miele           

- Tel. 01-5894636

- e-mail: licia.miele@provincia.ancona.it

 

 

 

 

 

 
 
Pubblicazioni
 
 
 
linea3
 
 

Competenze

 
 
Competenze

L’attività consiste nel rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche ai sensi dell’art. 146 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 “Codice dei beni culturali e del paesaggio” ovvero qualora ricorrano i presupposti per il procedimento semplificato secondo quanto disposto dal Decreto del Presidente della Repubblica 9 luglio 2010, n. 139, “Regolamento recante procedimento semplificato di autorizzazione paesaggistica per gli interventi di lieve entità, a norma dell'articolo 146, comma 9, del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e successive modificazioni.

 

 
 
 
 
info

Informazioni amministrative

Ai sensi dell’art. 146 del D.Lgs 42/2004, la Provincia entro 40 giorni dalla ricezione dell’istanza effettua gli accertamenti circa la conformità dell'intervento proposto con le prescrizioni contenute nei provvedimenti di dichiarazione di interesse pubblico e nei piani paesaggistici e trasmette al soprintendente la documentazione presentata dall'interessato, accompagnandola con una relazione tecnica illustrativa nonché con una proposta di provvedimento, e dà comunicazione all’interessato dell’inizio del procedimento e dell’avvenuta trasmissione degli atti al soprintendente, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge in materia di procedimento amministrativo (L. 241/1990). Il soprintendente rende il parere limitatamente alla compatibilità paesaggistica del progettato intervento nel suo complesso entro il termine di 45 giorni dalla ricezione degli atti. Entro 20 giorni dalla ricezione del parere, la Provincia provvede in conformità. Decorso inutilmente il termine di 45 giorni senza che il soprintendente abbia reso il prescritto parere, la Provincia può indire una conferenza di servizi, alla quale il soprintendente partecipa o fa pervenire il parere scritto. La conferenza si pronuncia entro il termine perentorio di 15 giorni. In ogni caso, decorsi 60 giorni dalla ricezione degli atti da parte del soprintendente, la Provincia provvede sulla domanda di autorizzazione.

Il soprintendente, in caso di parere negativo, comunica agli interessati il preavviso di provvedimento negativo ai sensi dell’ articolo 10-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241.

 

Autorizzazione paesaggistica. Procedimento semplificato per gli interventi di lieve entità.

Ai sensi degli artt. 3 e 4 del D.P.R. 139/2010 la Provincia provvede immediatamente e, comunque, entro il termine di 30 giorni dal ricevimento della domanda a trasmettere alla soprintendenza, unitamente alla domanda ed alla documentazione in suo possesso, una motivata proposta di accoglimento della domanda stessa. Se anche la valutazione del soprintendente è positiva, questi esprime il suo parere vincolante favorevole entro il termine di 25 giorni dalla ricezione della domanda, della documentazione e della proposta, dandone immediata comunicazione, ove possibile per via telematica. Il procedimento autorizzatorio semplificato si conclude con un provvedimento espresso entro il termine di 60 giorni dal ricevimento della domanda.

In caso di mancata espressione del parere vincolante entro il termine sopra indicato di 25 giorni, la Provincia ne prescinde e rilascia l'autorizzazione, senza indire la conferenza di servizi.

 

 
 
 
linea1
 
 

Normativa

 
Attenzione

Nel caso in cui il collegamento alle norme nazionali non funzioni correttamente è possibile utilizzare la RICERCA del sito www.normattiva.it qui sotto riportato.

Invece, per le leggi regionali RICERCA nel sito www.consiglio.marche.it anch'esso riportato di seguito.

 
leggi statali
 
leggi regionali
 
 
 
 
linea1
 
 

Documentazione

 
 
linea1
 
 

Siti web utili

 
 
 
linea1