Sei in: Avviso di selezone pubblica per la formazione di una graduatoria per eventuali assunzioni di agente polizia municipale a tempo determinato - Comune di Loreto

Avviso di selezone pubblica per la formazione di una graduatoria per eventuali assunzioni di agente polizia municipale a tempo determinato - Comune di Loreto

 

E' indetta una selezione pubblica per titoli ed esame per la formazione di una graduatoria per eventuali assunzioni di AGENTE POLIZIA MUNICIPALE a tempo determinato, a tempo pieno o parziale, cat. C, posizione economica C1, presso il Corpo di POLIZIA MUNICIPALE - 2° Settore Funzionale (POLIZIA MUNICIPALE E POLIZIA AMMINISTRATIVA).

 

L' Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro, così come previsto dal D.lgs. 198/2006 e dall'art. 35 D.Lgs. 165/2001; Sono applicate le preferenze previste dalle vigenti disposizioni di legge in materia di concorsi pubblici, di cui all'allegato n.2, a condizione che siano dichiarate al momento della presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

 

 

1 - REQUISITI PER L'AMMISSIONE

Per poter partecipare alla selezione pubblica occorre possedere, senza eccezione, alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando, i seguenti requisiti:

 

  1. cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al DPCM 7 febbraio 1994, n.174; chi non ha la cittadinanza italiana deve godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza ed avere un'adeguata conoscenza della lingua italiana;
  2. età non inferiore ad anni 18 alla data di scadenza del presente bando;
  3. idoneità fisica all'impiego. L'Amministrazione ha la facoltà di sottoporre i vincitori a visita medica. Vista la peculiarità del posto messo a concorso, non sono ammessi candidati con handicap psico - fisici, ai sensi della Legge 5/2/92 n.104;
  4. godimento dei diritti politici;
  5. non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d'impiego con la Pubblica Amministrazione ai sensi della vigente normativa;
  6. non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento e non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell' art.127, primo comma, lettera d) del D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3, né interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
  7. posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile).

 

B) REQUISITI SPECIALI:

  1. possesso del titolo di studio di Istruzione secondaria di secondo grado di durata  quinquennale;
  2. patente di guida cat. B;
  3. possesso dei requisiti di moralità e condotta incensurabili, analogamente a quanto previsto dall' art. 26 della legge 1/2/1989, n. 53;
  4. non essere stati riconosciuti "obiettore di coscienza" ai sensi della Legge 8 Luglio 1998, n. 230.

2 - TASSA DI CONCORSO
E' dovuto il pagamento della Tassa di concorso pari ad € 3,87, da effettuarsi con bollettino di versamento sul C/C postale N.367607 intestato alla TESORERIA COMUNALE DI LORETO: Banca delle Marche - Filiale di Loreto o tramite bonifico bancario intestato alla BANCA DELLE MARCHE - Filiale di Loreto - Tesoreria Comunale - IBAN: IT17 C060 5537 3800 0000 0002 874 - specificando la seguente causale: "Tassa di concorso per pubblica selezione Agenti di P.M. a tempo determinato". La ricevuta dovrà essere allegata in originale alla domanda di partecipazione. Il mancato versamento nei termini di presentazione della domanda di partecipazione comporterà l'esclusione dalla selezione pubblica.

 

3 - DOMANDA DI AMMISSIONE
La domanda di ammissione alla selezione pubblica, deve essere redatta, a pena di esclusione, sull'apposito modello allegato n.1 al presente Avviso. In tale domanda il candidato, oltre ad indicare il concorso cui intende partecipare, dovrà dichiarare, sotto la propria personale responsabilità ai sensi dell'art.46 del DPR 445/2000, e consapevole delle sanzioni penali previste dall'art.76 del medesimo decreto per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, quanto segue:
a) cognome e nome (le aspiranti candidate coniugate o vedove dovranno dichiarare il cognome da nubile);
b) luogo e data di nascita;
c) codice fiscale;
d) residenza;
e) possesso della cittadinanza italiana oppure della cittadinanza di uno degli stati dell'Unione Europea (in tal caso occorre dichiarare di godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza e di avere un'adeguata conoscenza della lingua italiana);
f) idoneità fisica al servizio per il posto al quale si riferisce la selezione ed accettazione senza riserva alcuna delle condizioni previste dalle norme di disciplina del Servizio in vigore al momento della nomina e di quelle future;
g) godimento dei diritti civili e politici ed indicazione del Comune di iscrizione nelle liste elettorali ovvero i motivi della non iscrizione o cancellazione dalle liste medesime;
h) non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d'impiego con la Pubblica Amministrazione ai sensi della vigente normativa;
i) non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento e non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell' art.127, primo comma, lettera d) del D.P.R. 10 gennaio 1957 n. 3, né interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
j) di essere nei confronti degli obblighi di leva, in posizione regolare ( per i candidati di sesso maschile);
k) titolo di studio posseduto con l'esatta denominazione dell'Istituto scolastico che lo ha rilasciato, la votazione riportata e l'anno di conseguimento. Per i cittadini di stati membri dell'Unione Europea il titolo di studio non conseguito in Italia deve essere riconosciuto a norma di legge;
l) possesso della Patente di guida Cat. " B ";
m) possesso dei requisiti di moralità e condotta incensurabili, analogamente a quanto previsto dall'art. 26 della legge 1/2/1989, n. 53;
n) non essere stati riconosciuti "obiettore di coscienza" ai sensi della Legge 8/7/1998, n. 230;
o) indirizzo al quale devono essere inviate le comunicazioni relative al presente bando e numero di recapito telefonico;
p) di accettare incondizionatamente il presente BANDO ed il vigente Regolamento per la disciplina dei concorsi e di accettare senza riserva alcuna le condizioni previste dallenorme di disciplina del servizio in vigore al momento del conferimento dell'incarico a tempo determinato;
q) di acconsentire al trattamento dei dati personali forniti nel rispetto del D.Lgs. 30/06/2003, n.196;
r) gli eventuali servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni anche a tempo determinato, specificando nel curriculum l'Ente, la sede, la data di assunzione, quella di cessazione, il livello di inquadramento o categoria o posizione economica, le ore lavorative settimanali, nonché gli eventuali motivi di risoluzione dei rapporti conclusi per demerito;
s) il possesso di ogni altro titolo che il concorrente, nel suo interesse intende sottoporre all'attenzione della commissione (attestati, partecipazione a corsi, convegni), specificando nel curriculum tutti gli elementi necessari per la conseguente valutazione;

In calce alla domanda il candidato dovrà apporre la propria firma (non autenticata), pena l'esclusione dal concorso.
Il candidato ha facoltà di presentare, ai fini della verifica dei requisiti, in relazione alle dichiarazioni sostitutive rilasciate, la corrispondente documentazione anche in copia fotostatica attestandone la conformità all'originale in calce alla stessa copia e apponendovi la firma. Tutte le dichiarazioni incomplete che non consentano l'attribuzione del periodo esatto di servizio o la sua categoria contrattuale o il voto conseguito, non saranno prese in considerazione. L'ammissione dei candidati al concorso è disposta con riserva, poiché effettuata sulla scorta di quanto dichiarato dai medesimi nella domanda di partecipazione al concorso ai sensi del D.P.R. 445/2000. L'accertamento del reale possesso dei requisiti, dei titoli dichiarati dai candidati e di quelli che hanno dato luogo all'attribuzione di punteggio verrà effettuato per i soli candidati collocati nella graduatoria di merito. Il candidato che non risulti in possesso dei requisiti prescritti decade automaticamente dalla graduatoria e, ove dal controllo emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, dovrà risponderne ai sensi del D.P.R. 445/2000 e successive modifiche ed integrazioni.
Alla domanda di ammissione al concorso dovrà essere allegata, pena l'esclusione, la seguente documentazione:

  1. ricevuta dell'avvenuto versamento della tassa di concorso di € 3,87 in originale;
  2. copia fotostatica (fronte/retro) del documento di identità in corso di validità;
  3. copia della patente di guida di tipo " B ";
  4. curriculum datato e sottoscritto dal candidato. In mancanza di curriculum o di firma autografa sullo stesso (da non autenticare), non verrà attribuito alcun punteggio.

 

4 - TERMINI E PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA


La domanda, indirizzata al Comune di Loreto - Corso Boccalini N. 32, dovrà essere presentata in busta chiusa, indicando dettagliatamente sull'esterno il mittente e la seguente dicitura "SELEZIONE PUBBLICA AGENTI P.M. A TEMPO DETERMINATO ", entro il ventesimo giorno dalla data di pubblicazione, e precisamente il 10/07/2013 , pena l'esclusione dal concorso, solamente in uno dei seguenti modi:

  • depositata a mano direttamente all'Ufficio Protocollo del Comune di Loreto, entro le ore 14.00;
  • spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
  • inviata a mezzo di proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) a :comune.loreto@emarche.it., avendo cura di allegare tutta la documentazione necessaria in formato PDF. Sull'oggetto della mail dovrà essere indicato "SELEZIONE PUBBLICA AGENTI P.M. A TEMPO DETERMINATO".

Non verranno prese in considerazione le domande inviate a mezzo di posta elettronica certificata da un indirizzo diverso dal proprio. I CANDIDATI CHE PRESENTANO LA DOMANDA A MEZZO DI PROPRIO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) NON DOVRANNO ALLEGARE LA COPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITA'. Per quanto riguarda la ricevuta dell'avvenuto versamento della tassa di ammissione entro i termini previsti, i candidati dovranno, a pena di esclusione dal concorso, o allegare scansione della ricevuta o DICHIARARE NELLA DOMANDA TUTTI I DATI RELATIVI ALL'AVVENUTO VERSAMENTO DI € 3,87: TIPO DI VERSAMENTO, UFFICIO DOVE È STATO EFFETTUATO, DATA, IMPORTO, INTESTAZIONE E INDICAZIONE DELLA CAUSALE. All'atto dell'accertamento del possesso dei requisiti il candidato che ha presentato domanda a mezzo di PEC dovrà essere in grado di presentare l'originale della ricevuta del versamento effettuato entro i termini di scadenza del presente bando.


La data di spedizione delle domande è comprovata dal timbro e dalla data dell' Ufficio Postale Accettante, mentre la data di presentazione diretta è comprovata dal timbro datario apposto sulla stessa dal competente Ufficio Protocollo dell'ente. In caso di spedizione a mezzo posta certificata, farà fede l'orario d'inoltro della mail.
Non verranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il 15/07/2013, anche se recanti timbro postale nei termini previsti dal presente bando. Nel caso in cui il termine ultimo cada in giorno festivo o di chiusura, per qualsiasi ragione, degli uffici riceventi, il termine stesso deve intendersi prorogato alla successiva giornata lavorativa. L'Amministrazione non si assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

 

Per eventuali informazioni gli interessati possono rivolgersi all'Ufficio Personale del Comune di Loreto, Corso Boccalini, 32 - 60025 Loreto (tel. 071/7505626). Il Bando ed il modulo della domanda sono consultabili nel sito internet dell'Ente
www.comune.loreto.an.it - sezione " Bandi ed Avvisi" alla voce relativa al concorso.

 
 
 
 
 

 

 

Per l'operatività con il Settore Privato: Tesoreria: UBI Banca Spa | via Menicucci 4/6 | Ag. di Ancona | IBAN IT 04 J 03111 02600 000000004015 | C.C.P. 18058602

Per l'operatività con Enti del Settore Pubblico: Banca d'Italia | Tesoreria dello Stato | Sez. di Ancona | n. Conto di Contabilità Speciale 60537 | IBAN IT61R0100003245330300060537

 

Validatore Validatore