Avviso di conferimento incarico professionale per l'attivitą di monitoraggio e valutazione nell'ambito del progetto denominato"Legalitą...Be Connected!

Avviso di conferimento incarico professionale per l'attività di monitoraggio e valutazione nell'ambito del progetto denominato"Legalità...Be Connected!

 

Avviso di procedura comparativa per il conferimento di un incarico professionale per l'attività di monitoraggio e valutazione nell'ambito del progetto denominato "Legalità ...Be Connected! Percorsi di cittadinanza attiva nelle Province di Ancona, Macerata e Fermo" (Azione ProvincEgiovani 2013). CUP H31H13000730001

 

La Provincia di Ancona ha partecipato, in qualità di Ente capofila, all'Avviso pubblico per la presentazione di progetti finanziati dal Bando Azione ProvincEgiovani 2013 dell'Unione Province Italiane (U.P.I.) e della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento della Gioventù), finalizzato a promuovere interventi nel settore delle politiche giovanili;


Con nota del 06/08/2013 (Prot. 703) l'U.P.I. ha comunicato a questo Ente che la proposta progettuale presentata dalla Provincia di Ancona denominata "Legalità ...Be Connected! Percorsi di cittadinanza attiva nelle Province di Ancona, Macerata e Fermo" nel quadro dell'Avviso pubblico di cui sopra, è stata ammessa a finanziamento per complessivi € 99.280,00 (60 %) a fronte di un budget totale del progetto di €165.543,49;


La Provincia di Ancona è quindi beneficiaria del Contratto di Concessione di Contributo, sottoscritto in data 25/11/2013 tra l'Unione Province Italiane U.P.I., in qualità di Autorità Responsabile dei fondi del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e la Provincia di Ancona, in qualità di Beneficiario capofila, che ha per oggetto la realizzazione del progetto "Legalità ...Be Connected! Percorsi di cittadinanza attiva nelle Province di Ancona, Macerata e Fermo";


Il progetto persegue i seguenti obiettivi generali:

  • promuovere la cittadinanza attiva tra i giovani, italiani e stranieri, in particolare di seconda generazione, nei luoghi di maggiore aggregazione e costruzione di cultura personale (scuola, associazionismo, comunità);
  • promuovere la cultura della legalità come colonna portante del vivere comune e della democrazia, in particolare come base su cui sviluppare comportamenti individuali e collettivi improntati alla solidarietà e condivisione nel rispetto reciproco;

Il progetto ha inoltre come obiettivo specifico quello di rafforzare nelle tre Province coinvolte le conoscenze e competenze diffuse tra i giovani in materia di cittadinanza attiva e cultura della legalità con il coinvolgimento degli Enti locali, associazioni e famiglie;

 

Il progetto ha una durata di dieci mesi (15/09/2013-31/07/2014) e si articola nelle seguenti Macrofasi:

Macrofase 1 "Gestione, coordinamento e rendicontazione del progetto";

Macrofase 2 "Disseminazione e comunicazione" delle attività e dei risultati del progetto;

Macrofase 3 "Monitoraggio e valutazione";

Macrofase 4 "Formazione di volontari e insegnanti";

Macrofase 5 "Ricerca/azione sul livello di cittadinanza attiva nelle province interessate";

Macrofase 6 "Laboratori nelle scuole e incontri informativi nelle associazioni";

Macrofase 7 "La cittadinanza in pratica: visita ai beni confiscati alle mafie e riconvertiti a uso sociale";

Macrofase 8 "Attivazione social networks e strumenti comunicativi dedicati";

Macrofase 9 "Confronto pubblico sulle buone pratiche territoriali e chiusura progetto".

 

Sono previste le seguenti attività:

  • formazione di n. 170 volontari e di n. 150 insegnanti su temi attinenti al progetto di che trattasi;
  • realizzazione di una ricerca sulle tematiche del progetto;
  • realizzazione di laboratori in classe e stages extra scuola nelle Organizzazioni di volontariato coinvolte;
  • organizzazione e realizzazione di visite presso i beni confiscati alla mafia situati presso i comuni di Isola del Piano (PU) e Cupramontana (AN);
  • attivazione di n. 3 redazioni dentro le scuole e di una web tv dedicata.

Tra le funzioni spettanti alla Provincia di Ancona, nella sua qualità di Ente capofila, sono previste le attività di monitoraggio e di valutazione,

 

E' INDETTA
Una procedura comparativa per il conferimento di un incarico professionale per l'attività di monitoraggio e di valutazione, rivolta a liberi professionisti, nell'ambito del progetto "Legalità...Be Connected! Percorsi di cittadinanza attiva nelle Province di Ancona, Macerata e Fermo";

 

Art. 1 -Azioni da svolgere:

  • redazione, supervisione e accompagnamento del Piano di monitoraggio e valutazione del progetto "Legalità ...Be Connected! Percorsi di cittadinanza attiva nelle Province di Ancona, Macerata e Fermo";
  • predisposizione strumenti interni di monitoraggio ad hoc (questionari e strumenti di controllo);
  • compilazione delle schede trimestrali di monitoraggio;
  • redazione di due reports di monitoraggio tecnico e finanziario sull'andamento delle attività, da utilizzare come base per eventuali correzioni o modifiche del piano operativo di progetto;
  • realizzazione incontri periodici di monitoraggio con il partenariato; ¬realizzazione di un report finale di valutazione tecnica; ¬supervisione della raccolta e della tenuta della documentazione tecnica inerente tutte le attività di progetto.

Art. 2 -Durata e compenso dell'incarico
L'incarico di cui al presente Avviso avrà decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto fino alla completa realizzazione del progetto "Legalità ...Be Connected! Percorsi di cittadinanza attiva nelle Province di Ancona, Macerata e Fermo", la cui conclusione è prevista per il 31/07/2014, salvo eventuali proroghe e sarà svolto in regime di lavoro autonomo ai sensi dell'art. 2222 c.c.;


Per lo svolgimento dell'incarico in argomento è previsto un costo complessivo massimo per l'Ente stabilito in € 6.000,00, inclusivo del compenso dell'incaricato, dell'eventuale IVA, al lordo delle ritenute, nonché degli oneri a carico del conferente stesso e pertanto nessun'altra somma sarà erogata dall'Amministrazione all'incaricato in relazione all'esecuzione dell'incarico, anche in caso di proroga del progetto.


Art. 3 -Requisiti richiesti e relativi punteggi
Requisiti obbligatori:

  • Diploma di Laurea vecchio ordinamento o specialistica;
  • Minimo 10 anni di esperienza in progettazione, gestione, monitoraggio e valutazione di progetti finanziati con fondi europei o nazionali;
  • Disponibilità a espletare le attività presso gli uffici provinciali e presso gli uffici dei partner/associati di progetto;

Requisiti preferenziali:

  • Esperienza nell'attività di monitoraggio di progetti nell'approccio PCM (Project Cycle Management); (fino a un massimo di 6 punti);
  • Esperienza nell'attività di monitoraggio di progetti finanziati dal Bando Azione ProvincEgiovani; (fino a un massimo di 6 punti)
  • Eventuali corsi post-laurea in materie inerenti la progettazione, il monitoraggio e la valutazione di programmi finanziati con fondi europei o nazionali; (fino a un massimo di 6 punti)
  • Lettere di referenze sulle competenze acquisite in gestione, valutazione e monitoraggio di Progetti finanziati dall'Unione Europea e da Enti nazionali; (fino a un massimo di 3 punti)
  • Conoscenza della lingua inglese. (fino a un massimo di 3 punti)

Art. 4 -Presentazione della domanda
La domanda deve essere presentata utilizzando la modulistica predisposta e allegata al presente bando (allegato Scheda A1 -domanda per il conferimento dell'incarico).

La domanda, debitamente sottoscritta, deve essere inviata entro e non oltre il 08/01/2014 esclusivamente a mezzo raccomandata A.R. al seguente indirizzo:


Provincia di Ancona Dipartimento II "Governance, Progetti e Finanza" Dirigente del Settore IV "Cultura, Turismo e sociale" Area del Sociale Via di Passo Varano, 19/A - 60100 Ancona Fa fede la data del timbro postale.

Il plico con la domanda dovrà pervenire all'Ente, comunque, entro il termine perentorio del  15/01/2014 in relazione a ciò la Provincia di Ancona non si assume la responsabilità del ritardo o del mancato ricevimento dovuto ad eventuali disservizi postali.

 

Sull'esterno della busta deve essere riportata la dicitura: " Selezione per l'affidamento di un incarico professionale nell'ambito del Progetto "Legalità ...Be Connected!Percorsi di cittadinanza attiva nelle Province di Ancona, Macerata e Fermo" -AzioneProvincEgiovani 2013;

 

La domanda di partecipazione dovrà essere sottoscritta e dovrà essere corredata dei seguenti allegati:

  1. fotocopia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore; nel caso in cui il documento non sia in corso di validità, in calce alla fotocopia l'interessato deve dichiarare, con apposita sottoscrizione, che i dati ivi contenuti non hanno subito variazioni dalla data del rilascio, ai sensi dell'art. 45 c. 3 del D.P.R. 445/00;
  2. curriculum vitae-professionale datato e sottoscritto dall'interessato, completo dei dati anagrafici, con descrizione dei titoli posseduti e delle esperienze maturate;
  3. Eventuali lettere di referenze che attestino l'esperienza lavorativa.

 

Art. 5 -Modalità di selezione

La selezione avverrà attraverso l'esame dei curricula ed eventuale successivo colloquio, se ritenuto necessario.

 

Art. 6 - Motivi di esclusione
Saranno motivi di esclusione della domanda, senza possibilità di regolarizzazione:

  • l'assenza di firma sulla domanda stessa;
  • la spedizione al di fuori del termine del 08/01/2014 e l'arrivo del plico con la domanda successiva al 15/01/2014;
  • la non osservanza di quanto definito dal presente bando.

Art. 7 - Pubblicizzazione
Il presente bando, nonché tutti gli allegati che formano parte integrante del medesimo, sarà pubblicato all'Albo Pretorio della Provincia di Ancona, e reperibile sul sito internet dell'Ente (www.provincia.ancona.it) sezione Concorsi, presso l'Ufficio Affari Generali e presso i CIOF della Provincia di Ancona.

 

Art. 8 - Trattamento dei dati personali
Ai sensi dell'articolo 13, comma 1, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, i dati forniti dai candidati saranno raccolti presso la Provincia di Ancona, per le finalità di gestione della presente selezione e successivamente trattati per le finalità connesse e strumentali alla stipula e gestione del presente incarico.

 

Resta impregiudicata la facoltà in capo al Dirigente di non procedere all'assegnazione dell'incarico.

 

Per ulteriori informazioni contattare la Sig.ra Annalisa Cingolani -

U.O - Politiche Socio Assistenziali, Welfare e Progetti - tel. 071.5894206 - mail: a.cingolani@provincia.ancona.it

 

Per quanto non specificatamente espresso nel presente avviso si applicano le disposizioni legislative vigenti in materia.

 

Ancona, lì 20/12/2013 F.to

IL DIRIGENTE (Dott.ssa Maria Rita Manzotti)