Sei in: Home Page , Impianti Termici

Impianti Termici

 
Provincia di Ancona

La Provincia di Ancona è l’Autorità competente designata dalla L.R. 19 del 20 aprile 2015 in materia di controlli, accertamenti ed ispezioni degli impianti termici, di cui all’articolo 9 del D.P.R. n. 74/2013 ed alla conseguente ricezione di tutta la documentazione relativa a tali adempimenti.

Compete altresì alla Provincia, nelle more della costituzione del Catasto unico regionale, di cui alla  L.R. 19 del 20 aprile 2015, la gestione della documentazione pervenuta ai fini della iniziale predisposizione del Catasto stesso, in attesa del subentro della Regione Marche.

 
 
 
 
 

A V V I S I

 

ACCERTAMENTO ED ISPEZIONE IMPIANTI TERMICI

 

    Si informa che la Provincia di Ancona e la Società Mobilità e Parcheggi S.p.A. hanno stipulato un accordo di partenariato pubblico – pubblico (ex art. 5, comma 6 del D.Lgs n. 50/2016), approvato con Deliberazione  del  Consiglio Provinciale n. 14 del 28/03/2017, per la gestione delle funzioni di accertamento ed ispezione degli impianti termici degli edifici, a norma della Legge Regionale n.19/ 2015 e del D.P.R. n. 74/2013.

    Con Decreto del Presidente della Provincia n. 52 del 26/04/2017 è stato approvato il Disciplinare di esercizio tra la Provincia di Ancona e la Società Mobilità e Parcheggi spa di Ancona, avente per oggetto le attività di verifica e controllo degli impianti termici ai sensi della L.R. 19/2015 e s.m.i.

    Per ulteriori disposizioni operative si rimanda al sito della Mobilità e Parcheggi spa - Impianti Termici.

 


CAMPAGNA DI AUTOCERTIFICAZIONE 2017 - 2020


    Si comunica che questa Provincia, con Decreto del Presidente n. 31 del 21/03/2017 ha disposto la proroga fino al 30 giugno 2017 dell’invio del REE munito di segno identificativo (bollino).
Conseguentemente a tale  proroga, i manutentori dovranno continuare al attenersi alle seguenti disposizioni:

 
a) i manutentori, durante il suddetto periodo di proroga, all'atto della redazione del REE, potranno incamerare direttamente dall’utente la quota relativa al successivo acquisto, in nome e per conto dei loro clienti, del segno identificativo (bollino), una vota disponibile;

 

b) all’utente verrà rilasciata la seguente dichiarazione:

“Si ricevono € 14,00, per l’acquisto del bollino, in nome e per conto dell’utente ________________________.

Il REE, completo di bollino, verrà trasmesso alla Provincia nel termine di proroga stabilito con atto provinciale

n. 31 del 21/03/2017”.


c) la regolarizzazione del documento in possesso dell’utente, dopo l’acquisto del bollino e la trasmissione alla Provincia del REE munito del segno identificativo, avverrà in occasione della prima visita utile all’impianto termico interessato, senza ulteriori aggravi da parte dell’utente.

 


Comunicazioni:


- impianti situati nelle zone terremotate, in edifici inagibili, crollati, sgomberati: D.G.R. n. 1566 del 19-12-2016;

- Il Decreto Milleproroghe 2017 (DL n. 244 del 30-12-2016) ha disposto la proroga della scadenza per il montaggio dei dispositivi di controllo dell'energia consumata negli impianti centralizzati (installazione valvole termostatiche ecc..) stabilita dal D. lgs. 102/2014: l’art. 6 comma 10 del D.L. 244/2016 proroga appunto la scadenza di cui sopra fino al 30/6/2017;

 

- Nota di chiarimento della Regione Marche protocollo n. 35494 del 16/01/2017, relativa alla possibilità di proroga stabilita dall’art. 11 comma 2 della Deliberazione Legislativa n. 52/2016 – Legge Regionale n. 37 del 27/12/2016 (Misure urgenti di adeguamento della legislazione regionale).

 

 

 
 
 
 
 

via Menicucci, 1  - Ancona  |   tel 071.58941  |   C.F.  00369930425

 
Validatore Validatore