Sei in: Home , FSE nuovo bando per creazione di imprese e avvio di studi professionali

FSE nuovo bando per creazione di imprese e avvio di studi professionali

logo
logo

 

Con il presente intervento la Regione Marche concede incentivi a sostegno della creazione di nuove attività economiche, con particolare attenzione a quelle che operano nelle filiere ad elevato potenziale di sviluppo ed in settori innovativi e potenzialmente trainanti dell’economia regionale.

Gli incentivi per la creazione di impresa di cui al presente intervento sono disciplinati dalla DGR n. 1720/2008 e s.m.i contenente le Linee guida per il sostegno alla creazione di nuove imprese, se e in quanto compatibili, e per quanto non espressamente previsto da tale Deliberazione si fa riferimento alla disciplina in vigore.

 

Saranno finanziate le nuove imprese (tra cui quelle nate da processi di workers buyout), gli Studi Professionali, Singoli e/o Associati e/o dei Liberi professionisti, aventi sede legale e/o sede operativa nel territorio della regione Marche.

 

Le nuove realtà di cui sopra devono costituirsi successivamente alla data di pubblicazione dell’Avviso sul BURM al fine di assicurare il massimo effetto incentivante dell’intervento.

 

Scadenza delle domande: entro 70 giorni dalla pubblicazione dell’Avviso pubblico sul BUR del 11/8/2016.

 

 

Asse

Priorità di investimento

Obiettivo specifico

Soggetti   richiedenti

Tipologia   di azione

Risorse   disponibili

Asse 1 –   occupazione

   

Disoccupati* (anche i    lavoratori in mobilità)

 

€   6.500.000,00

 

Asse 1 –   occupazione

   

Lavoratori dipendenti e

Lavoratori in cassa integrazione di   aziende coinvolte in situazioni di crisi aziendale documentata dal ricorso   agli ammortizzatori sociali (anche in deroga) 

 

€   1.000.000,00

 

* possono partecipare al presente Avviso pubblico i soggetti iscritti come disoccupati presso i Centri per l’Impiego, l’Orientamento e la Formazione (CIOF). In caso di assegnazione e accettazione della borsa lavoro, la condizione di disoccupazione ai sensi delle disposizioni di legge vigenti, sarà verificata dal Servizio regionale competente.

 

Riparto delle risorse

imprese, Studi Professionali, Singoli e/o  Associati e/o dei Liberi professionisti (di cui all’Asse 1.P.inv. 8.1), sono ripartiti sul territorio regionale in quote, che si riferiscono alle cinque aree territoriali (provinciali), calcolate in base alla percentuale delle persone in cerca di occupazione secondo la media annuale dei dati ISTAT 2015.

Provincia

Progetti   di impresa, Studi Professionali, Singoli e/o Associati e/o dei Liberi   professionisti

Risorse

Pesaro - Urbino

69

€   1.725.000,00

Ancona

79

€   1.975.000,00

Macerata

49

€   1.225.000,00

Fermo

38

€    950.000,00

Ascoli Piceno

25

€    625.000,00

Totale

260

€    6.500.000,00

 

I progetti d’impresa (di cui all’Asse 1 P.inv. 8.5), sono ripartiti sul territorio regionale in quote, che si riferiscono alle cinque aree territoriali (provinciali), calcolate in base alla percentuale delle persone occupate secondo la media annuale dei dati ISTAT 2015 come descritto nel prospetto di seguito riportato, nel quale sono indicati i progetti diworkers buyout:

 

Provincia

Progetti   impresa workers buyout

Risorse

Pesaro - Urbino

9

€   225.000,00

Ancona

14

€ 350.000,00

Macerata

8

€   200.000,00

Fermo

4

€   100.000,00

Ascoli Piceno

5

€   125.000,00

Totale

40

€   1.000.000,00

 
 

Strada di Passo Varano, 19A | Ancona | tel 071.58941 | C.F. 00369930425

 
 

Sito realizzato con CMS per siti accessibili e-ntRA - RA Computer Spa

 
Validatore Validatore