Tutela maternità e infanzia

 

A) SUSSIDI ECONOMICI

 

Dal 2009 la Provincia di Ancona stipula annualmente una convenzione con i Comuni capofila degli Ambiti Territoriali Sociali di Osimo, Fabriano, Senigallia, Jesi e Chiaravalle destinata a sostenere finanziariamennte tutti i Comuni del proprio territorio nell'esercizio delle loro funzioni a tutela della maternità e infanzia.

Pertanto, i cittadini residenti nella Provincia di Ancona che intendono inoltrare richiesta di sussidio economico per le categorie sotto elencate dovranno rivolgersi direttamente ai Servizi Sociali del Comune di residenza per la completa istruttoria della pratica.

 

Elenco delle tipologie di destinatari dei sussidi economici in base alle normative e regolamentari vigenti.

 

  • minori riconosciuti da un solo genitore in stato di bisogno;
  • minori figli di ignoti esposti all'abbandono;
  • minori riconosciuti da madri girovaghe in stato di bisogno e di abbandono nate nella provincia di Ancona;
  • gestanti  in stato di bisogno e abbandono;
  • madri  in stato di bisogno e di abbandono, per una sola volta e per un solo figlio in età compresa fra 0 e 4 anni;
  • madri in stato di bisogno con il secondo figlio in età compresa tra 0 e 4 anni;


B) PAGAMENTO RETTE DI ISTITUTO O COMUNITA'


La Provincia di Ancona, accertata l'esistenza delle condizioni previste dal Regolamento per l'erogazione dei servizi socio assistenziali approvato dal Consiglio Provinciale con deliberazione n. 119 del 28/07/2003 e modificato con atto di Consiglio n. 197 del 19/12/2008, si fa carico del pagamento delle rette di ricovero in Istituto o in Comunità nei sotto indicati casi:

  • minori riconosciuti da un solo genitore in stato di bisogno, minori figli di ignoti ed esposti all'abbandono (fino ai 15 anni di età e può essere autorizzata la prosecuzione degli interventi assistenziali fino al conseguimento del relativo diploma e, comunque, non oltre il compimento del 18° anno di età, a condizione che il minore frequenti con profitto corsi
    di studio di II grado o corsi di formazione professionale);
  • gestanti in condizioni di bisogno e di abbandono, madri in condizioni di bisogno e di abbandono per una sola volta e per un solo figlio con età compresa fra i 0 ed i 4 anni;
    (gestanti e, dopo il parto, della madre con il bambino, fino al raggiungimento dello stesso dei tre anni di età, e, per casi eccezionali opportunamente motivati, non oltre il compimento del 5° anno di età, allo scopo di eliminare il rischio della separazione forzata nella primissima infanzia.
 
 
 

Via Ruggeri n. 5 – Ancona - 60131 - Ancona  |   tel 071.58941  |   C.F.  00369930425

 

Sito realizzato con CMS per siti accessibili e-ntRA - RA Computer Spa

Validatore Validatore